Spezzatino alla Natan // Il secondo che può diventare piatto unico

Spezzatino

Questa è una di quelle ricette che io definisco un cavallo di battaglia. Sì, perché questa ricetta è cresciuta praticamente con me… Nel senso che i primi tempi, quando ero alle prime armi in cucina, lo spezzatino veniva sempre duro, e io mi dispiacevo sempre.

Ora invece, essendo diventato sempre più abile in cucina, ho affinato la tecnica, come si suol dire, e ora è diventato uno dei miei piatti forti. Negli ultimi tempi poi, ho cominciato ad accompagnare lo spezzatino con un bel risotto giallo come primo, visto che come gusti sono particolarmente affini.

Ma vediamo come si prepara questo piatto gustoso.

Ingredienti per 4 persone

  • Spezzatino di vitello 500 g
  • Carote 700 g
  • Aglio 2-3 spicchi
  • Vino rosso 1-2 bicchieri
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

Per prima cosa andiamo a pelare e grattugiare le carote. In un tegame abbastanza ampio andiamo a soffriggere la carne; una volta dorata la carne, aggiungiamo gli spicchi d’aglio tritati.

Unire le carote grattugiate, mescolare bene, pepare e sfumare con il vino. Coprire con un coperchio e cuocere a fuoco basso per almeno 1h, 1h30, finché la carne diventerà morbida e succosa. A seconda delle necessità, durante la cottura si può aggiungere del vino.

Una volta che lo spezzatino sarà pronto, aggiustare di sale.

Servire con del risotto allo zafferano.